Figli, smartphone e computer: i rischi di un utilizzo eccessivo e i possibili rimedi

Finite le vacanze si ritorna alla vita quotidiana ed ai suoi ritmi, sempre più scanditi dall’uso di strumenti tecnologici: sui posti di lavoro, durante il tempo libero, nei momenti morti della giornata, nelle interazioni quotidiane. L’uso di computer, smartphone, tablet  coinvolge tutte le fasce di età, con una larga diffusione tra adolescenti e minori sempre più piccoli. Un recente articolo su Psychology Today presenta una analisi dell’effetto che l’uso di questi strumenti ha sui minori ed anche sulla genitorialità. L’Associazione dei Pediatri Americana stima che i Continue reading →

Autosabotaggio: quando siamo noi i nostri peggiori nemici

In questa ironica vignetta Maicol&Mirco  riescono a raccontarci una verità che spesso non vogliamo affrontare, quella per cui a volte siamo noi i nostri stessi nemici. E questo ha a che fare con un particolare modo di agire: l’Autosabotaggio. Volendo provare a dare una definizione di Autosabotaggio possiamo dire che è quel comportamento o quella serie di azioni che inconsapevolmente o meno mettiamo in atto, e che non ci permettono di raggiungere uno scopo che ci siamo prefissati. Ma come? Decido di prefissarmi uno scopo Continue reading →

L’elaborazione del lutto | Il Cuore nella Bottiglia e la Sedia Vuota

Durante il mio lavoro mi trovo a dover affrontare il tema del lutto e la sofferenza di chi ha subito una perdita Durante alcune ricerche online su questo tema, mi è capitato di leggere un articolo sul sempre interessante e stimolante blog di Maria Popova “Brain Pickings”; un post in cui si parlava di un libro illustrato per bambini dal titolo “The Heart and the Bottle” di Oliver Jeffers. In questo piccolo gioiello, l’autore narra ed illustra la storia di una “bambina qualunque”, piena di Continue reading →

Le Emozioni: positive o negative?

In questi giorni stavo riguardando gli appunti che utilizzo per il Seminario sulle Emozioni che tengo in collaborazione con l’ASD Vijaya, per ampliarli, riorganizzarli e magari pubblicarli. Scopo del seminario è innanzitutto quello di spiegare cosa sia un’emozione così da permetterne il riconoscimento e di conseguenza imparare a non farci assalire dall’emozione quando si presenta. Riuscire a riconoscere un’emozione quando sta arrivando ci permette di gestirla, ma la cosa più importante che mi piace ripetere e sottolineare durante l’incontro è che ogni emozione ci dà Continue reading →

La ricerca dell’altro e la relazione di coppia

Spesso il tempo passato a cercare qualcosa di interessante in rete da i suoi frutti, ed è così che mi sono imbattuto in uno splendido e stimolante articolo sul sito brainpickings.org Nell’articolo si recensisce un bellissimo libro illustrato che nella semplicità del tratto potrebbe apparire solo un testo per bambini, ma che nasconde e ci fa riflettere su un tema importante, quello della ricerca dell’altro e del modo in cui si forma una coppia. Ad essere precisi non viene propriamente trattato il tema della ricerca Continue reading →

Importanza e Pericolo della Diagnosi Psichiatrica in Psicoterapia

In questi giorni mi è capitato di leggere un’intervista allo Psichiatra Eugenio Borgna sull’Espresso. Tema dell’intervista il nuovo DSM-V. Considerato l’approccio filosofico di Borgna (egli è un noto esponente della psichiatria fenomenologica, un approccio alla psichiatria che contiene in sè una forte contrapposizione verso la psichiatria organicistica e la negazione di una base strettamente e univocamente biologica dei fenomeni psicopatologici) si potrebbe contestare come semplice critica ideologica la visione esposta dallo Psichiatra, ma personalmente non posso che convenire con Borgna quando alla domanda Non è Continue reading →