Festival della Psicologia: “Stiamo Fuori 2016”

Festival della Psicologia 2016

Quest’anno lo Studio Psicologia Malatesta e il Dott. Andrea Baffa Scirocco aderiscono a questa iniziativa organizzata dall’Ordine degli Psicologi.
L’importanza di tali eventi risiede nella possibilità di avvicinare le persone alla psicologia e viceversa la psicologia alle persone.

La speranza è che questa apprezzabile ma timida proposta sia l’inizio di un percorso che possa portare all’istituzione di una importante e quantomai necessaria figura professionale, quella dello Psicologo di base, di uno Psicologo che affianchi i medici di base, che sia presente sul territorio e convenzionato con il Sistema Sanitario Nazionale.

In attesa dell’avverarsi di tale sogno, segnalo la possibilità di scaricare un voucher per un primo incontro gratuito all’indirizzo http://www.festivalpsicologia.it/psicologo/andrea-baffa-scirocco/.

Di seguito il Comunicato Stampa dell’Ordine degli Psicologi:

Dopo il successo dell’edizione 2015, l’Ordine degli Psicologi del Lazio ripropone il 23 -24 maggio la sua due giorni dedicata alla “scienza della mente”, organizzata con il patrocinio del Ministero della Salute. Molte le novità: supporti didattici, giochi di ruolo, esperimenti e consulenze gratuite per conoscere meglio se stessi e valorizzare al massimo le proprie risorse . Appuntamento in Piazza San Silvestro, Piazza del Popolo e Piazza della Repubblica dalle 10 alle 21.

Scopo del Festival è quello di fare conoscere al pubblico, in modo originale e interattivo, le numerose risorse offerte dalla scienza della mente. L’evento di quest’anno, organizzato con il patrocinio del Ministero della Salute, si concentrerà il 23-24 maggio in tre piazze della Capitale, distinte per aree tematiche: piazza San Silvestro (perinatalità e scuola), piazza del Popolo (alimentazione e cronicità) e piazza della Repubblica (lavoro e sport).
In queste location i gazebo dell’Ordine, aperti dalle 10 alle 21, offriranno ai cittadini un’ampia gamma di opportunità conoscitive e ludiche per familiarizzare con la psicologia: sarà possibile fruire di supporti didattici inediti; accedere a simulazioni, attivazioni e giochi di ruolo; prendere parte a test ed esperimenti scientifici; confrontarsi sui propri obiettivi, di vita o di lavoro, con la consulenza di specialisti accreditati.
Tutti coloro che prenderanno parte all’edizione 2016, poi, avranno diritto a un voucher – scaricabile all’indirizzo http://www.festivalpsicologia.it/psicologo/andrea-baffa-scirocco/ – per una consulenza psicologica gratuita, eventualmente convertibile in un percorso di terapia a tariffa agevolata.

Il Festival 2016 intende trasmettere un’idea di “circolarità” di esperienze, relazioni, conoscenza. A questo scopo, l’Ordine degli Psicologi del Lazio ha realizzato sei e-book ricavati dai principali spunti emersi nell’edizione 2015, finalizzati a rendere ancor più coinvolgente l’esperienza dei partecipanti. I testi possono essere scaricati gratuitamente sul sito della manifestazione (http://www.festivalpsicologia.it/sezione/ebook/).

Ciascuna location, come detto, si focalizzerà su ambiti specifici. In piazza San Silvestro, le attivazioni riguarderanno la perinatalità e la scuola: i neo-genitori potranno ricevere informazioni sul comportamento del bambino e sulle scelte da adottare nei suoi primi mesi di vita, mentre chi ha figli più grandi verrà consigliato su come motivarli e indirizzarli nello studio. In Piazza del Popolo, si parlerà di alimentazione e cronicità: accanto all’ampio ventaglio di temi connessi al rapporto con il cibo, si approfondiranno le questioni legate allo stress correlato agli stati di malattia. In piazza della Repubblica, infine, verranno toccate le problematiche connesse al lavoro e allo sport: chi vorrà potrà acquisire indicazioni sulla valorizzazione del proprio curriculum e delle proprie competenze, sulla formazione professionale, sulla risoluzione delle principali criticità della vita lavorativa. Gli sportivi, invece, avranno accesso alla gamma di soluzioni utili a migliorare la performance e sperimentare il “Biofeedback”: uno strumento d’avanguardia utilizzato dagli atleti professionisti per la valutazione dello stress, basato sulla misurazione di particolari parametri psicofisiologici.
“Dopo la grande partecipazione del 2015 – spiega Nicola Piccinini, presidente dell’Ordine degli Psicologi del Lazio – abbiamo deciso di prolungare l’orario della manifestazione e predisporre ancora più strumenti per l’interazione con i visitatori. Inoltre, abbiamo realizzato dei prodotti digitali gratuiti utili ad accrescere il valore del confronto con gli specialisti. Insomma, come e più che nella passata edizione, mostreremo ai cittadini, concretamente, in che modo la psicologia può contribuire al loro benessere, migliorando su diversi versanti la qualità della loro vita”.
Tutte le informazioni sull’iniziativa sono consultabili sul sito ufficiale “Festival della Psicologia” creato appositamente dall’Ordine degli Psicologi del Lazio.

Condividi 😉Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Pin on PinterestShare on TumblrEmail this to someone